Ghana, la sensibilizzazione passa dalle donne!

Lo scorso 5 gennaio i nostri volontari sono stati invitati al meeting annuale della “Catholic  women's  association” della diocesi di Sunyani per parlare di human trafficking.

Quest'anno le partecipanti alla convention erano quasi 3000 donne di ogni età, provenienti da tutta la regione del Brong Ahafo. Durante i 3 giorni di convention i relatori hanno affrontato diverse tematiche a sfondo religioso. Il nostro breve intervento, invece, è stato incentrato sulla problematica del traffico di esseri umani. In particolare abbiamo toccato il delicato argomento della tratta delle donne verso i Paesi del Golfo o dei minori usati come manodopera nella pesca nella Regione del Volta.

In Ghana c’è una società a base matriarcale, le donne hanno un ruolo centrale nella famiglia e il loro punto di vista è cruciale quando c’è da prendere una decisione. Per queste ragioni partecipare a questo meeting e parlare a più di 3000 donne è stata una grande opportunità e un’ottima occasione per fare sensibilizzazione.

Share this post

call-to-action-infografica-migranti-e-rifugiati-2017