Ando O'Brien, da migrante di ritorno a mentore del progetto Stop Tratta

27 agosto 2018 - Ando O’Brien è un ragazzo di Senase, un villaggio in Ghana, per guadagnarsi da vivere vende polli eha deciso di investire il poco denaro in suo possesso in un viaggio in Nigeria alla ricerca di un impiego migliore e più remunerativo. La realtà con la quale si trova a confrontarsi è molto diversa da quella che aveva immaginato. Ando perde tutto, gli vengono rubati persino i vestiti che ha addosso e il sogno di una vita migliore per sé e la sua famiglia sembra infrangersi.

Verso il Nord: storia di un viaggio in Ghana

La strada bianca ti chiama sempre, ti invita a percorrerla fosse un semplice viottolo di campagna dove il tutto sembra cortese, fosse la rossa strada africana dove la polvere ti avvolge e ti conduce in un nuovo mondo. Spesso percorrendo queste strade africane la terra ed il cielo si confondono e quello che rimane è soltanto la purpurea e pulsante strada rossa che ti brama, ti rapisce e ti strappa via da tutto quello che può esserti famigliare.

Stop Tratta: al via l'erogazione di microcrediti!

In questi giorni il Presidente di Missioni Don Bosco Gianpietro Pettenon è stato in viaggio in Ghana, nei territori di Stop Tratta, per incontrare i partner e i referenti locali, come le Queen Mothers, e raccogliere le testimonianze di chi vive sulla propria pelle le difficoltà dell'emigrazione irregolare. Ci ha mandato un resoconto di questi giorni in un "diario" che spiega bene il senso di questo viaggio. 

Pagine