#TALESOFAFRICA: LA STORIA DI CHRISTIANA


  • 22 Dic, 2017

Questa è la storia di Badu Andoh Christiana, una ragazza ghanese di 30 anni ultima nata di una famiglia numerosa formata dai suoi genitori e da 6 tra fratelli e sorelle.

Suo padre è morto quando lei era molto piccola e sua madre ha dovuto caricarsi sulle spalle il peso e le responsabilità di tutta la famiglia. Christiana è stata vicino a sua madre quando questa si è ammalata gravemente impendendole di lavorare. Poco dopo si è ammalata anche la sua sorella maggiore e Christiana si è occupata anche di lei.

La sua famiglia d’origine, molto povera, non è riuscita a pagarle un’istruzione completa, è solo parzialmente alfabetizzata e incapace di scrivere e leggere con sicurezza.

Nonostante tutto Christiana è riuscita a diventare apprendista parrucchiera e ha provato a cercare fortuna in Costa d’Avorio lavorando come lavandaia ma è stata costretta a tornare a casa a causa dei disordini politici che hanno sconvolto il Paese.

Oggi è sposata ed è una mamma felice di 3 figli ma è disoccupata. Christiana vuole dedicarsi all’agricoltura per dare un futuro migliore ai suoi figli.

A settembre è entrata nei programmi di formazione di Stop Tratta, il suo obiettivo è imparare a occuparsi della gestione agricola e delle greenhouse. Con l'assistenza necessaria vuole lavorare per aiutare il marito e contribuire al benessere della sua famiglia.

 

call-to-action-infografica-migranti-e-rifugiati-2017