#TALESOFAFRICA: LA STORIA DI OBRIEN


Questa è la storia di Obrien Andoh, un agricoltore ghanese di 38 anni che ha provato, senza successo, a migrare attraverso la Nigeria.

Obrien è il quinto di otto figli di una famiglia povera che non è riuscita a pagare per la sua istruzione. Obrien riesce a scrivere e leggere solo con molta fatica. Le difficoltà economiche e la voglia di migliorare la sua condizione economica lo portano a cercare fortuna lontano dalla sua terra. Il suo viaggio si interrompe in Nigeria ed è costretto a tornare indietro.

Rientrato in Ghana ha deciso di dedicarsi a varie attività agricole incentrate sulla vendita al dettaglio di pollame e uova e sulla produzione agricola. Ha messo su famiglia, è sposato ed ha 3 figli.

Obrien Ghana ha incontrato Stop Tratta lo scorso settembre. Attraverso la formazione garantita dalla campagna di Missioni Don Bosco VIS sta migliorando il suo approccio alla coltivazione della terra.

Da poco ha preso in affitto un altro appezzamento di terra per espandere la sua fattoria. Obrien vuole migliorare le sue capacità e aumentare le sue entrate. Vuole vivere grazie ai frutti della sua terra e dare una mano ai ragazzi più giovani, guidarli verso l'agricoltura e lanciare una forte campagna contro l'immigrazione irregolare.

Obrien è un acquisto importante per la campagna Stop Tratta, è un ragazzo pieno di speranze e ha forti capacità di leadership. Riesce ad ascoltare gli altri ragazzi e a fare gioco di squadra superando, grazie alle armi della tolleranza, le situazioni conflittuali.

call-to-action-infografica-migranti-e-rifugiati-2017