La vita a Thiaroye-sur-mer, un villaggio di pescatori a Est di Dakar

Da oggi apriamo sul nostro sito uno Stop tratta blog che racconta in prima persona, e sul campo, cosa accade nei territori in cui siamo attivi con il progetto. Dal Senegal, Ghana, Costa d'AvorioNigeria e dall'Etiopia arriveranno pillole di vita quotidiana di chi è impegnato in prima persona sui progetti di sviluppo. 
 
Non si tratterà di veri e propri articoli, ma di veloci impressioni, pensieri, flash, a volte una semplice fotografia o un un paio di righe con l'obiettivo di condividere con la comunità dei lettori di Stop tratta il nostro impegno in Africa
 
Partiamo con questa foto (la vedete qui sopra) scattata a Thiaroye-sur-mer, a est di Dakar. Un quartiere di pescatori che nel corso degli ultimi anni ha visto la popolazione più giovane migrare verso l'Europa. Molti ragazzi sono morti nei viaggi via mare verso il Marocco o via terra verso l'Italia. Nei prossimi giorni vi proporremo interviste a chi ha tentato la traversata ed è poi, comunque, dovuto tornare in Senegal.

Share this post

call-to-action-infografica-migranti-e-rifugiati-2017